venerdì 11 marzo 2011

TORTA CUBO RUBIK

Anche quest’anno ho voluto preparare una torta particolare per il compleanno di mio figlio.

Così mi sono ritrovata a progettare con squadra e righello una torta a forma di “cubo di Rubik”

Procuratevi uno stampo quadrato 20x20, una riga da 50 cm, un tagliapasta quadrato di 4,5 cm, coloranti in pasta nero, rosso, giallo, arancio, verde e blu.

INGREDIENTI

Per ogni strato preparare una torta quadrata con:

200 g di nocciole tostate in padella

200 g di farina

100 g di burro sciolto

1 tazzina di latte

3 uova

1 bustina di lievito – buccia grattata di limone

Accendere il forno a 170°.

Tritare le nocciole con ½ della farina. Montare le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti, aggiungere le nocciole tritate e la restane farina, il lievito, il burro e il latte. Versare nella teglia foderata di carta forno e cuocere per 30 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare. Togliere dalla teglia e mettere su una gratella. Il giorno dopo incartare la torta nella pellicola di alluminio e conservare in frigo.

Fare altre due torte uguali a quella sopra descritta, in una aggiungere 100 g di cioccolato fondente sciolto con il burro, nell’altra 100 g di cioccolato bianco.

FARCITURA e COPERTURA

Il giorno prima della decorazione preparare una ganasce al cioccolato bianco con 200 ml di panna bollente e 500 g di cioccolato bianco che servirà per farcire le torte. Preparare un’altra ganasce con 400 ml di panna bollente, 400 g di cioccolato fondente e 100 g di cioccolato gianduia che servirà per ricoprire le torte.

DECORAZIONE

Preparare due dosi di pasta di zucchero (vedi la ricetta nella sezione Torte decorate). Colorarne una di nero, mentre l’altra va divisa in 6 parti uguali (una lasciarla bianca, le altre colorarle rispettivamente di giallo, arancio, rosso, verde e blu).

Prendere una delle torte e farcire con 1/3 della ganasce al cioccolato bianco, ricoprire con l’altra ganasce scura (lisciare con una spatola), fare lo stesso con le altre due torte (devono venire alte circa 6 cm). Tenere su 3 vassoi diversi.

Decorare la prima torta ricoprendola con la pasta di zucchero nero. Applicare su ogni lato 3 quadrati di colore diverso a vostro piacere. Fare lo stesso anche con la seconda torta. La terza andrà decorata anche sulla superficie con 9 quadrati (guardando la foto si capisce bene come fare).

Mettere sul vassoio di portata un poco di ganasce e appoggiare la prima torta. Infilzare nella torta 4 grossi stecchini (quelli degli spiedini) che andranno poi tagliati a filo della torta. Appoggiare la seconda torta (come da foto) e infilzare ancora gli stecchini. Appoggiare l’ultimo strato.

Ecco il mio cubo Rubik. Auguri Valerio!!

6 commenti:

  1. bravissima,sembra vero,quasi da giocarci,sei stata veramente molto brava complimenti.
    ciao buon sabato

    RispondiElimina
  2. grazie Franca, sei molto cara. Buon sabato anche a te.

    RispondiElimina
  3. complimenti!
    questa torta (e tutte le altre che ho visto) è veramente bellissima!!
    Mi hai fatto venire voglia di provare ad usare la pasta di zucchero!! :D

    RispondiElimina
  4. Grazie Valentina, la pasta di zucchero è divertente da usare, prova senza timore, vedrai che soddisfazione!

    RispondiElimina
  5. Ma quanto sei brava? Comunque quali potrebbero essere dosi e misure per una torta più piccolina? Ad esempio 15 o 20 cm per lato del quadrato. ^^

    RispondiElimina
  6. Grazie Lucrezia, sei gentilissima. Per fare la mia torta ho appunto usato uno stampo quadrato 20x20. Quindi le dosi vanno bene così, se usi il 15x15 penso sia sufficiente ridurre leggermente le dosi (comunque on line trovi dei programmi che ti fanno la conversione esatta dei pesi adattandoli alle dimensione dello stampo).
    Un caro saluto

    RispondiElimina