sabato 22 ottobre 2016

TRECCINE DI ZUCCA



Adoro queste treccine morbide e profumate, che si conservano alcuni giorni chiuse in una scatola di latta, oppure si possono congelare ed averle fresche e fragranti alla mattina per colazione.
Non essendo molto dolci si possono anche mangiare con i salumi (naturalmente in questo caso non metterete lo zucchero sulla superficie prima di infornare) oppure farcite con verdure cotte alla griglia.

INGREDIENTI (per 12 treccine)



- 550 g di zucca pulita e tagliata a tocchetti

- 600 g di farina (300 g Manitoba – 300 g 00)

- 2 cucchiai di olio di semi di arachidi

- 1 bustina di lievito granulare Mastro Fornaio

- 1/2  cucchiaino  di sale

- 110 g di zucchero semolato

- 150 ml di latte appena tiepido

- 1 uovo - zucchero in granella – zucchero di canna (x decorazione)

Cuocere la zucca a vapore fino a quando sarà bella tenera. Schiacciarla con una forchetta e metterla in una grande ciotola a raffreddare. 

Aggiungere le farine e tutti gli altri ingredienti e impastare aggiungendo piano piano il latte  fino ad avere un impasto amalgamato ma ancora morbido.

Formare una palla e farla lievitare al tiepido per almeno 1 ora (fino al raddoppio).

Rovesciare l’impasto su un piano leggermente infarinato e, staccandone dei pezzi, fare dei rotolini con i quali formare le treccine che andranno messe su una teglia coperta da carta forno.

Coprire la teglia e lasciare lievitare ancora 1 ora circa in un luogo tiepido.

Spennellare le treccine con uovo sbattuto e ricoprire con zucchero in granella o zucchero di canna.

Accendere il forno a 170° e cuocere per circa 20 minuti.

Lasciare raffreddare su una gratella.









1 commento:

  1. In genere faccio i panini con la zucca, ma proverò anche queste treccine che trovo deliziose :)
    Buona domenica.

    RispondiElimina