lunedì 22 marzo 2021

ROTOLO AL FARRO CON CIME DI RAPA E CRESCENZA

 

Questa settimana per  Light and Tasty   cuciniamo le torte salate.

Un piatto molto amato perché molto versatile, un guscio croccante di pasta e un morbido ripieno con gli ingredienti che preferiamo.

Spesso è un piatto di riciclo,  un vero svuota frigo.

Come base si possono usare quelle già pronte del banco frigo, ma la soddisfazione di farla con le proprie mani è impagabile, anche perché si prepara molto facilmente ed inoltre  controllare gli ingredienti ci impedisce di mangiare alimenti spesso addizionati con grassi poco salutari.

La base del mio rotolo è una pasta matta realizzata con la farina di farro, olio extra vergine d’oliva ed acqua. Più semplice di così!

Il ripieno è composto da cime di rapa ripassate in padella, olive taggiasche denocciolate e una morbida crescenza.

 


 

INGREDIENTI

(per 3 persone)

 

-150 g di farina di farro chiara

-15 g di olio extra vergine d’oliva

-10 g di aceto di mele

-3 g  di sale

-acqua q.b. (circa 60 g – dipende da quanta ne assorbirà la farina)

 

-1 mazzo di cime di rapa

-1 spicchio di aglio

-peperoncino

-una manciata di olive taggiasche sott’olio denocciolate

-100 g di crescenza

 


Preparare la pasta mescolando la farina di farro, l’olio e il pizzico di sale e poi aggiungendo l’acqua un poco alla volta, fino a formare un impasto liscio e morbido, ma non appiccicoso. Lasciare riposare l’impasto avvolto in pellicola per almeno 30 minuti (potete prepararlo anche il giorno prima).

Lavare e tagliare a pezzi le cime di rapa e cuocerle al vapore per 15 minuti circa.

Accendere il forno a 180°.

Far rosolare in padella con un filo d’olio extra vergine d’oliva l’aglio con il peperoncino, aggiungere le cime di rapa e farle insaporire salandole leggermente.  Aggiungere le olive, spegnere il fuoco e lasciarle intiepidire.

 


Riprendere l’impasto e stenderlo con il mattarello in una sfoglia sottile rettangolare sopra un foglio di carta forno.

 


Farcire la parte centrale con le cime di rapa ripassate in padella (togliere lo spicchio di aglio), le olive e la crescenza divisa in fiocchetti.

 

 

Chiudere il rotolo ripiegando i lati corti sul ripieno e poi quelli lunghi.

Su una teglia ricoperta da carta forno rovesciare il rotolo in modo che la parte aperta rimanga sotto.

Punzecchiare il rotolo con i rebbi di una forchetta e spennellarlo con olio extra vergine d’oliva.

 

 

Cuocere per 30-35 minuti fino a quando la pasta sarà bella dorata.

A cottura ultimata togliere il rotolo dal forno e lasciare intiepidire per circa 10 minuti.

 


Tagliare il rotolo al farro con cime di rapa e crescenza a fette con un coltello seghettato e servire.

Semplice, ma molto appetitoso.

 


 

Ora leggiamo tutte le ricette realizzate dal Team:

Carla:      Tortino di carciofi e patate

Daniela:   Torta salata con le carote

Elena:      Pastiera salata

Franca:    Rustici di ricotta e spinaci

Mary:      Torta salata con feta, pomodori secchi e olive

 

 

8 commenti:

  1. Molto goloso quel formaggio filante!

    RispondiElimina
  2. Tutto molto invitante Milena, il ripieno è proprio goloso! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. Questo mi fa impazzire pensa ieri sera in preda ad un'attacco voglioso di pizza ma troppo tardi er impastare con il lievito madre ho preparato dei calzoncelli con una pasta senza ievito e cime di rapa devo provare questa pasta con l'aceto di mele grazie salvo la ricetta
    a presto veronica
    https://www.essenzadelgusto.com/

    RispondiElimina
  4. ma dai che buono deve essere e poi così richiuso rimangono protetti i profumi e i sapori dalla temperatura del forno, una bella ricetta! un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. mamma mia fa venire l'acquolina in bocca. La foto della fetta è così invitante

    RispondiElimina
  6. Questo rotolo è molto invitante e gustoso.
    Mette appetito a guardarlo ^_^
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  7. Uhmm conosco questi sapori e deve essere una libidine questa torta salata! Bravissima

    RispondiElimina
  8. Ho l'acquolina Milena... Fantastico il tuo rotolo! Da rifare!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina