lunedì 19 settembre 2022

CIPOLLINE IN AGRODOLCE DELLA PAOLETTA

 

E’ proprio la stagione giusta per dedicarsi alle conserve e LIGHT AND TASTY    propone tante ricette, tutte semplici, idee adatte anche per i regalini di Natale.

La mia proposta è una ricetta che mi ha passato anni fa un’amica di mio cognato, la  Paoletta.

Collaudata e di sicuro successo.

 


 

INGREDIENTI

-1,5 Kg di cipolline borettane già pelate e pulite

-500 ml di aceto di mele

-500 ml di olio di semi

-500 ml di vino bianco secco

-300 g di zucchero

-2 cucchiai di sale

-grani di pepe e foglie di alloro

(-eventualmente peperoni gialli e rossi)

 

Sterilizzare i vasetti puliti facendoli cuocere in forno a 120 gradi per circa 30 minuti (bollire i coperchi in acqua bollente per 15 minuti).

In una pentola mettere tutti i liquidi e portarli ad ebollizione.

 


Aggiungere le cipolline e lasciarle cuocere per 8 minuti.

Scolarle con un mestolo forato e accomodarle nei vasi sterilizzati.

 


Riportare a bollore il liquido e poi versarlo sulle cipolline nei vasetti, chiudere e rovesciare per formare il sottovuoto.

 


Avanza molto liquido, quindi se volete utilizzarlo tutto, potete far cuocere dei peperoni ridotti in falde per 1 minuto, scolarli e metterli nei vasi, poi riportare a bollore il liquido e riempire i vasetti, chiudere e rovesciare per formare il sottovuoto.

 

 

Nei vasetti si possono aggiungere gli aromi preferiti quali: grani di pepe, foglie di alloro, spicchi di aglio, ecc.

 


 

Tutte le ricette delle amiche del Team, le trovate qui di seguito:

 

Catia:      Uva sotto grappa

Daniela:  Confettura di fichi e mandorle al brandy

Elena:      Composta di pere speziate

Franca:    Composta di mele cotogne

Serena:     Confettura di albicocche

 

14 commenti:

  1. Davvero ottime, le avevo fatte lo scorso anno!

    RispondiElimina
  2. Anche io preparo le cipolline in agrodolce ma con una ricetta diversa, proverò volentieri quella di Paoletta!

    RispondiElimina
  3. Non amo le cipolle, ma non so rinunciare alle cipolline in agrodolce! Sarò strana :D
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  4. Ma sai che non mi sono mai cimentata? conoscevo una ricetta simile ma questa cosa di far bollire l'olio insieme a vino e aceto mi è sempre sembrata una strana cosa e non ho mai avuto il coraggio di provare! 😃🤭 Domanda: immagino che il sale sia indispensabile vero? Al limite dimezzarlo (per ridurlo al minimo possibile) pensi si possa fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo puoi anche eliminare del tutto, le cipolline avranno un sapore più dolce, ma ugualmente buonissimo.

      Elimina
    2. E per la conservazione? Senza sale immagino non si conservino a lungo, tu che ne pensi?

      Elimina
    3. In questo caso sono solo 2 cucchiai, non penso che influisca più di tanto con la conservazione.

      Elimina
  5. Che delizia! Io ci faccio i peperoni in questo modo e sono fantastici!

    RispondiElimina
  6. le tue conserve sono sempre deliziose, ormai le tue verdure in agrodolce sono un must a casa mia, devo provare pure queste!

    RispondiElimina
  7. bellissime conserve e quasi quasi mi fai venire il languorino, ma come non amo le cipolle ed ho un pregiudizio anche verso le cipolline! devo lavorarci su!

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che buone!!! Le immagino ad accompagnare una fettina di bollito... che adoroooo!!
    Bravissima!!
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  9. Molto buono le adoro. Da fare. Buona domenica.

    RispondiElimina
  10. Bravissima! Mio marito le adorerebbe!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina