lunedì 11 febbraio 2019

MOJITO AL CUCCHIAIO



Oggi per  Light and Tasty   la proposta è un dolce al cucchiaio.

A volte basta qualche accorgimento per preparare qualcosa di buono, ma limitando le calorie e i grassi, senza rinunciare al gusto e alla bontà.

Ed ecco il mio dessert al mojito realizzato con una crema allo yogurt e gli stessi ingredienti del famoso cocktail di origine cubana, dal sapore fresco e intenso: lime, zucchero di canna, rum e menta, un'idea originale per San Valentino!





INGREDIENTI
(per 2 coppette)

-6 biscotti novarini
-3 lime
-1 cucchiaio di zucchero di canna + 1 cucchiaino per decorazione
-40 ml di rum
-3 cucchiai di sciroppo di menta
-10 foglie di menta fresca + alcune per decorare
-250 g di yogurt al limone 0% di grassi a temperatura ambiente
-2   fogli di gelatina + 1   foglio



Sciogliere sul fuoco il cucchiaio di zucchero di canna con 40 g di acqua fino a formare uno sciroppo, aggiungere 10 foglie tritate di menta, lasciare bollire a fuoco basso 5 minuti e poi lasciare raffreddare.

Mescolare lo sciroppo freddo con il rum (servirà per inzuppare i biscotti).

Mettere a bagno i 2  fogli di gelatina in acqua fresca.

Mettere lo yogurt in una ciotola. Spremere il succo di 1 lime (recuperare la polpa e aggiungerla allo yogurt). Sciogliere la gelatina in un pentolino con il succo del lime ed aggiungere il liquido allo yogurt, mescolando bene.



Mettere a bagno 1  foglio  di gelatina in acqua fresca.

Sciogliere la gelatina in un pentolino con 30 g di acqua e poi aggiungere 2 cucchiai di sciroppo di menta e 2 cucchiaio di sciroppo al rum. Lasciare raffreddarea temperatura ambiente.

Tagliare 1 lime a fettine sottili che andranno tagliate in due.


 
Ricavare dall’altro lime delle zeste con un riga limoni (serviranno per le decorazioni).




Comporre il dolce:

-sul fondo del bicchiere mettere i biscotti novarini imbevuti leggermente nel composto di rum
-mettere intorno al bicchierino le mezze fettine di lime (fermarle aiutandosi con i biscotti)
-aggiungere ¼ della crema di yogurt e mettere in congelatore per 15 minuti



-fare poi un leggero strato con la gelatina di menta e mettere in congelatore per 10 minuti




-aggiungere un filo di crema allo yogurt ed appoggiare un biscotto imbevuto con lo sciroppo al rum
-finire con la restante crema di yogurt




Mettere il tutto in frigorifero per almeno 2 ore (si può preparare anche il giorno prima, in questo caso coprire il contenitore con pellicola alimentare).




Decorare con un poco di zucchero di canna, alcune foglie di menta, fettine e zeste di lime.

Si può aggiungere anche una cannuccia per richiamare il famoso mojito.

E’ un dessert adatto per finire in bellezza qualsiasi pranzo o cena, provatelo anche a San Valentino, la sua freschezza e leggerezza vi sorprenderà.








Tante idee per dessert leggeri, ecco le ricette delle amiche del Team:


Carla:  Parfait con mirtilli al cioccolato 

Cinzia: Dessert goloso col Bimby 

Daniela:  Budino di yogurt e limone 

Elena:      Pudding all'arancia 

Maria Grazia:  Coppa cioccocaffè con crema di yogurt 

 



8 commenti:

  1. Molto particolare questo dolcetto e anche molto buono! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  2. good post 😊 would you like to follow each other? if the answer is yes, please follow me on my blog & i'll follow you back. https://camdandusler.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. grandioso!!!! Non sai quanto ero curiosa di leggere la ricetta! Va assolutamente provato! complimenti!

    RispondiElimina
  4. Deve essere delizioso! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Finalmente ho letto questa ricetta interessantissima! Una coppetta deliziosa e che presentazione elegante ^_^
    Bravissima!
    Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Queste coppette così stratificate sono bellissime e non ho dubbi sulla bontà, complimenti!

    RispondiElimina
  7. Grazie per questa interessate proposta che ho condiviso nella mia pagina Facebook Mangiare bene a casa con Max.
    Max

    RispondiElimina
  8. Grazie a te Max, anche per essere passato sul mio blog!

    RispondiElimina