mercoledì 27 gennaio 2021

LA MIA ZUPPA DI LENTICCHIE ROSSE AL CURRY per IL CLUB DEL 27

 

Questo mese Il Club del 27 vi propone una pietanza che in questa stagione è il comfort food per eccellenza: la zuppa.

Tante buonissime zuppe con le ricette tratte da “All-time best soups – Cook’s illustrated” pensate per tutti, sia che amiate i gusti vegetariani, che siate onnivori, che cerchiate gusti semplici o complessi, sia che amiate accostamenti speziati, che delicati (QUI    TUTTE LE PROPOSTE DEL CLUB).

Io ho scelto una zuppa semplice, che si prepara in 30 minuti, se utilizzerete come me delle lenticchie rosse decorticate, che cuociono in poco tempo.

Le raccomandazioni per la buona riuscita di questa ricetta sono quelle di usare unicamente lenticchie rosse piccole (con altri tipi di lenticchie non si ottiene la stessa consistenza) e non dimenticare di rosolare curry, aglio e zenzero prima di aggiungere le lenticchie per intensificare i sapori. Inoltre la zuppa va salata solo alla fine per mantenere le lenticchie tenere.

 


 

INGREDIENTI

(per 3 porzioni – la ricetta originale dice 4, ma la trovo scarsa)

 

-1 tazza di lenticchie rosse sciacquate sotto acqua corrente (io ho scelto quelle decorticate)

-4 tazze di brodo vegetale

-2 cucchiai di burro non salato

-1 cipolla tritata finemente

-3 spicchi di aglio tritati finemente

-1 cucchiaio scarso di zenzero fresco grattugiato

-1 cucchiaio di curry in polvere

-1 pomodoro grande, privato da torsolo e semi e tagliato a piccoli quadratini (io ho usato 2 pomodori Piccadilly)

-2 cucchiai di coriandolo fresco tritato (io ho usato il prezzemolo)

-3 cucchiai di yogurt bianco

 


 

Cuocere le lenticchie in microonde per circa 8 minuti messe in una ciotola con due tazze di brodo vegetale finché le lenticchie non saranno tenere e avranno assorbito la maggior parte del liquido (questo passaggio non è necessario se utilizzerete le lenticchie decorticate, basterà metterle in un colino e risciacquarle bene, tenendole poi a bagno fino al momento di aggiungerle agli altri ingredienti).

Sciogliere il burro in una pentola a fuoco medio, aggiungere la cipolla tritata e cuocerla fino a renderla morbida (5 minuti circa).

Nella pentola mettere poi il curry in polvere, l’aglio tritato e lo zenzero grattugiato e lasciar cuocere 1 minuto mescolando fino a che saranno rosolati e fragranti.

Aggiungere le lenticchie, mescolare brevemente, e finire con il pomodoro e 2 tazze di brodo vegetale bollente e lasciar cuocere per altri 15-20 minuti fino a quando le lenticchie saranno quasi disfatte e tenere. 

 


Regolate voi la consistenza della zuppa, aggiungendo eventualmente altro brodo vegetale se dovesse essere troppo densa.

 


 

Solo a fine cottura condire con sale e pepe a piacere.

Servire le singole porzioni con coriandolo tritato (io prezzemolo) e una cucchiaiata di yogurt.

La zuppa è molto piacevole, gradevolmente speziata e piccantina grazie a curry e zenzero.

 


 

Con questa ricetta partecipo a Il Club del 27 con la Tessera n. #98.

 


 

 

10 commenti:

  1. Mi sono innamorata di questa zuppa e la rifarò ancora. Semplice, veloce e molto gustosa.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. è sicuramente una delle zuppe da provare. Grazie della condivisione

    RispondiElimina
  3. io l'avrei mangiata da solo !!!!
    bravissima, Milena!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Buonissima è vero? calda e speziata al punto giusto, anche a me è piaciuta tantissimo. Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ho adorato da matti questa zuppa!

    RispondiElimina
  6. Abbiamo fatto la stessa ricetta e io l'ho davvero adorata!

    RispondiElimina
  7. Come dicevo ad altre nostre compagne di zuppe, è la prima ricetta che avevo adocchiato adorando il curry; ma qua le lenticchie ancora non sono così ben accette e allora ho lasciato perdere, ma la proverò senz’altro per me 😉 Facile e veloce, cosa volere di più?

    RispondiElimina
  8. Una zuppa che scalda l'anima. Intensa e profumata. Veramente ottima :)

    RispondiElimina
  9. con le lenticchie non si sbaglia, l'ho evitata perchè ne ho già sul blog altre due o tre simili...e comunque sempre buone! bravissima!

    RispondiElimina