martedì 3 maggio 2016

SFORMATINI DI ZUCCA CON CREMA DI CAPRINO




INGREDIENTI PER 6 SFORMATINI:
 
350 g di zucca pulita e tagliata a pezzi
1 scalogno
50 g di parmigiano grattato
2 uova
Una grattata di noce moscata
120 g di caprino
50 ml di panna
Un cucchiaio di olio oppure burro al tartufo (facoltativo) + poche gocce per la crema

Imburrare leggermente 6 stampini  (io ho usato quelli di silicone che non necessitano di essere imburrati) ma vanno bene anche quelli in alluminio monouso.

Cuocere a vapore la zucca con lo scalogno tagliato a fette. Lasciare intiepidire.
Frullare il tutto in un mixer aggiungendo le uova, il parmigiano, la noce moscata e l’olio oppure il burro al tartufo.

Appoggiare gli stampini su una teglia, riempirli con l’impasto per 3/4 , mettere dell’acqua calda sulla teglia e cuocere in forno a 160° per 35 minuti.

Togliere dal forno e lasciare raffreddare.

Mettere in un padellino la panna con il caprino e mescolare su fuoco dolce fino a quando si sarà formata una crema, aggiungere qualche goccia di olio al tartufo (se avete deciso di usarlo).

Servire lo sformatino freddo accompagnato dalla salsa al formaggio tiepida.




Vorrei proporre questa ricetta ad una lodevole iniziativa organizzata dall’AUSL di Piacenza denominata  #ricettasoffice, un concorso  volto a creare “ricette a prova di deglutizione” dedicate a persone affette da disfagia e che per questo motivo hanno difficoltà nella deglutizione e nella masticazione. 

Questo piatto è particolarmente indicato ai palati più delicati che comunque non  devono rinunciare al piacere di mangiare pietanze gustose.

Io partecipo, provaci anche tu, trovi il regolamento di questa interessante iniziativa su   www.ausl.pc.it/ricettasoffice

2 commenti:

  1. Adoro la zucca, molto interessante la ricetta. E anche l'iniziativa di Piacenza. Ma che bel blog :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena. Benvenuta sul mio blog.

      Elimina