lunedì 30 aprile 2018

FRITTATA AL FORNO CON FOGLIE DI RAVANELLO E UOVA DI ANATRA



Oggi per  Light and Tasty    utilizziamo i ravanelli per le nostre ricette, una vera sfida tra tutte le amiche del Team.

Questo piccolo ortaggio, che possiamo coltivare anche noi in un vaso sul balcone,  solitamente viene consumato crudo in insalata, ma volevamo trovare altri utilizzi per consumarlo più frequentemente.

Dalla buccia rossa o bianca, croccante e leggermente piccante, ricco di proprietà nutritive composto principalmente di acqua e con poche calorie (15 calorie per 100 g di prodotto), contiene vitamina B (tra cui acido folico), C, E, fosforo, potassio, magnesio, ferro e beta-carotene.

Ha proprietà diuretiche, depurative, sedative, stimolanti per il fegato e dona sazietà perché ricco di fibre.

Solitamente si consuma la radice, ma ho voluto provare ad utilizzare in questa ricetta anche le foglie dato che i ravanelli che ho acquistato era freschissimi e le foglie belle verdi e croccanti, mio nipote poi mi ha regalato alcune uova di anatra e quindi la ricetta era già fatta.




INGREDIENTI
(per 3 persone come secondo piatto)

-4 uova di anatra
-2 mazzi di ravanelli freschissimi
-4 cucchiai di parmigiano grattato
-1 cipollina e una canna di sedano tritati
-1 cucchiaio di olio evo
-1 cucchiaio di pangrattato
-sale e pepe q.b.



Immergere i mazzetti di ravanelli con le foglie in una ciotola con acqua fredda e lasciare a riposo 10 minuti.

Staccare i ravanelli dalle foglie con un coltellino, e lavare le foglie accuratamente una ad una per eliminare ogni traccia di terriccio.

In una padellina mettere la cipolla e il sedano tritati e poi le foglie di ravanello leggermente sgrondate dall’acqua.


Lasciare cuocere qualche minuto fino a che si saranno ridotte. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare (eliminare eventuale acqua che sarà rimasta sul fondo della padella).


In una ciotola mettere le uova sgusciate, il parmigiano, sale e pepe,  e poi aggiungere le foglie tritate grossolanamente con il coltello.


Mescolare bene e poi completare con 10 ravanelli tagliati a fettine molto sottili.



Oliare uno stampo e spolverare con il pangrattato.



Versare il composto nello stampo e cuocere nel forno a 170° fino a quando la frittata sarà diventata opaca e rassodata (10-15 minuti circa - dipende dallo spessore del composto).



Servitela tiepida, ma è ottima anche fredda.




Tagliata a cubetti e guarnita con una rondella di ravanello fresco, è  un ottimo antipasto, oppure un bel quadrotto come cena leggera.









Ora corro a leggere tutte le ricette, ingrediente difficile ma sono state tutte bravissime:

Carla Emilia:  Zuppetta di patate e zucchine con yogurt greco e ravanelli 

Daniela:    Insalata di cous cous con ravanelli e ceci 

Elena:        Ravanelli cotti in forno con miele, aceto balsamico e sesamo 

Maria Grazia:  Riso, ravanelli e limone 

Simona:     Insalata primaverile 

 


12 commenti:

  1. Bellissima ricetta Milena e complimenti per il Mystery Basket! Aspetto il tuo cestino, bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, ti aspetto dal 1° maggio sul mio blog per scoprire gli ingredienti del nuovo Mystery Basket! Un abbraccio e buona settimana.

      Elimina
  2. Molto chic e appetitosa questa frittata cara mia! 👏👏👏

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simona. Bacioni e buona settimana

      Elimina
  3. Gustosissima e ben presentata, come sempre riesci a far venire l'acquolina in bocca :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Maria Grazia, bacioni e buona settimana.

      Elimina
  4. una bellissima proposta, ideale come piatto unico ma anche come antipasto!
    mi incuriosisce pure il gusto! Brava Mile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, il gusto è veramente particolare con una nota leggermente piccante. Bacioni e buona settimana.

      Elimina
  5. E anche questa è finita nell'elenco da provare. Dovrò comprare altri ravanelli :-))
    Mi incuriosisce molto questa frittata.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala, provala ti piacerà sicuramente! Bacioni e buona settimana.

      Elimina
  6. Una ricetta molto appetitosa

    RispondiElimina