venerdì 20 aprile 2018

SFORMATO DI CRESPELLE RICOTTA E BORRAGINE



Durante una recente vacanza al mare  ho spesso visitato il mercato coperto di La Spezia, una meraviglia per gli occhi e il palato.

Banchi con verdure bellissime e freschissime, alternati a quelli del pesce fresco e a quelli dei prodotti locali.

L’ultimo giorno ho fatto rifornimento acquistando delle cipolle bianche piatte dolcissime, borragine, friggitelli verdi, zucchine tenerissime e bietoline.

Ho utilizzato la borragine per fare il ripieno delle crespelle con le quali ho realizzato uno sformato con una golosa besciamella arricchita da curcuma e cipolle.

E' un ottimo piatto da servire durante le feste.



 
INGREDIENTI (per 4-6 persone)

Crespelle (12 di circa 20 cm)
-250 ml di latte
-150 g di farina bianca
-3 uova
-Un pizzico di sale

Besciamella cipolle e curcuma
-300 ml di latte
-30 g di burro
-30 g di farina
-1 cucchiaino di curcuma
-Sale e pepe
-1 cipolla bianca piatta

Ripieno
-500 g di ricotta asciutta
-4 cucchiai di parmigiano
-1 uovo
-1 mazzo di borragine
-Una grattata di noce moscata
-Sale e pepe

Per preparare le crespelle mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti (oppure in un mixer)  coprire con la pellicola e lasciare riposare 30 minuti circa.


Imburrare un padellino da 20 cm e cuocere la pastella versando un mestolino alla volta e girando la padella per formare un cerchio (2 minuti su un lato e 1 minuto sull’altro). 


Si ottengono  12 crespelle che vanno impilate una sull’altra dividendole con un pezzo di carta forno.

Le potete preparare anche il giorno prima, conservandole in frigorifero coperte con la pellicola (oppure congelarle per averle pronte per ogni uso).

Preparare il ripieno facendo cuocere a vapore la borragine dopo averla ben lavata e pulita conservando le foglie migliori e scartando i gambi, tritarla con il coltello e metterla da parte.

Lavorare la ricotta con una forchetta, aggiungere poi il parmigiano, l’uovo, sale e pepe, una grattata di noce moscata e la borragine tritata. Lavorare l’impasto con un cucchiaio di legno fino a quando sarà omogeneo.



In un padellino mettere la cipolla tagliata a pezzetti piccoli con un cucchiaio di acqua, cuocere a fuoco lento fino a quando sarà bella tenera, aggiungendo se necessario altra acqua. Una volta cotta tritarla fine con il coltello.

Preparare la besciamella sciogliendo il burro, aggiungere la farina e mescolarla con una frusta a mano fino a quando sarà leggermente brunita, aggiungere la curcuma,  una grattata di pepe, 2 pizzichi di sale e il latte bollente, tutto in una volta, mescolando con cura per evitare la formazione dei grumi. 

Lasciare cuocere 5 minuti, aggiungere la cipolla cotta e aggiustare eventualmente di sale.

Rivestire uno stampo da plumcake 25x11 cm con carta forno, mettere sul fondo dello stampo alcuni fiocchetti di burro e poi foderare lo stampo utilizzando 4 crespelle lasciando uscire i bordi.



Formare con le altre crespelle dei cannelloni riempiti con 3 cucchiaiate di ripieno, arrotolarli e disporli all’interno dello stampo formato degli strati ricoperti di besciamella e una spolverata di parmigiano fino a finire gli ingredienti (l’ultimo strato deve essere di besciamella e parmigiano).

 




Richiudere i lembi e appoggiare sulla superficie alcuni fiocchetti di burro.


Mettere in frigorifero per compattare la preparazione (io la faccio il giorno prima e la lascio in frigorifero tutta la notte).

Accendere il forno a 180° e far cuocere 20 minuti circa. 

Lasciare riposare per una decina di minuti.



Rovesciare poi lo sformato sul piatto di portata.



 

Servire dopo averlo tagliato a fette delicatamente con un coltello seghettato.




Se volete semplificare il tutto potete anche semplicemente mettere i cannelloni di crespelle in una teglia e ricoprire con la besciamella alla curcuma e cipolle e cuocere fino a doratura.



4 commenti:

  1. Una presentazione da chef ^_^
    Bravissima!
    Un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Il tuo sformato è paradisiaco... complimenti, molto raffinato e appetitoso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei molto gentile. Un caro saluto.

      Elimina