giovedì 12 settembre 2019

CROSTATA CON CREMA FRANGIPANE AI PISTACCHI E PESCHE



Questa torta merita un posto speciale nel mio blog, perché è apparsa sulla tavola in una cena tra amici, in una serata di fine estate, tra le più piacevoli, chiacchierando a ruota libera tra persone gradevoli e tanta voglia di condividere.

Le torte con la crema frangipane sono tra le mie preferite.

Questa crema cotta deliziosa, che profuma di frutta secca, è l’ideale per farcire dolci, crostate e piccola pasticceria e si sposa perfettamente con la frutta fresca.

Generalmente realizzata con la farina di mandorle, si può fare macinando finemente qualsiasi frutta secca, e si può aromatizzare con liquori.

QUIQUI  e  QUI  potrete trovare altre ricette nelle quali ho utilizzato questa preparazione, molto versatile e buonissima.

In questa crostata ho utilizzato i pistacchi, sia per preparare la pasta frolla che la crema frangipane, accostata con le pesche.




INGREDIENTI
(per una teglia da 24 cm con fondo removibile)

Per la pasta frolla:
-300 g di farina bianca debole tipo 0
-100 g di pistacchi non salati, tritati finemente
-150 g di burro freddo
-125 g di zucchero (75 g di canna fine e 50 g di zucchero semolato)
-2  tuorli
-1 grattata di fava tonka (o un cucchiaino di estratto di vaniglia)
-½ cucchiaino di lievito vanigliato

-4 cucchiai di confettura di arancia o altro agrume (per la farcitura)
-1 vaso grande di pesche sciroppate (per la farcitura)

Mescolare la farina con il burro fino a formare delle briciole, aggiungere la farina di pistacchi, lo zucchero, il lievito e la grattata di fava tonka, mescolare ancora con la punta delle dita, strofinando il composto, aggiungere le uova e lavorare brevemente fino a compattare l’impasto.

Mettere la pasta avvolta in pellicola alimentare dopo averla allargata a cerchio schiacciando leggermente con le mani, e lasciare riposare in frigorifero per almeno 3 ore (si può anche fare il giorno prima).

Imburrare e infarinare il bordo della teglia e rivestire il fondo con carta forno.

Passato il tempo di riposo, appiattire l’impasto con un mattarello fino ad uno spessore di ½ cm e con questo rivestire lo stampo. Pareggiare i bordi e punzecchiare il fondo con i rebbi di una forchetta.

Avanzerete un poco di pasta che potrete usare per fare dei biscottini oppure un paio di crostatine monoporzione.

Mettere lo stampo in frigorifero fino al momento della cottura e nel frattempo preparare la crema frangipane.



 
Per la crema:
-150 g di pistacchi non salati
-120 g di zucchero semolato
-100 g di burro morbido
-1 uovo intero + 1 albume
-25 g di farina bianca
-2 cucchiaini di cacao amaro
-1 grattata di fava tonka (o estratto di vaniglia)

Prima di fare la crema, scolare le mezze pesche dal loro liquido e lasciarle asciugare su un foglio di carta da cucina.

Mettere nel mixer i pistacchi e lo zucchero semolato e frullarli fino a formare una polvere, aggiungere il burro e frullare ancora fino a formare una crema, aggiungere poi le uova, la farina, il cacao e la grattata di fava tonka, finire di frullare fino ad avere un composto omogeneo.

Accendere il forno a 180°.

Riprendere il guscio di frolla ai pistacchi e velare il fondo con la confettura livellandola bene con il dorso di un cucchiaio.

Versare la crema frangipane ai pistacchi e livellarla bene.

Appoggiare le mezze pesche, con l’incavo rivolto in basso, sulla crema premendo bene fino ad affondare i frutti.




Far cuocere la torta per 35-40 minuti fino a quando la crema sarà ben rassodata. Aspettare che sia tiepida  prima di toglierla dalla teglia e poi lasciarla raffreddare completamente su una gratella.




Lasciare riposare 24 ore prima di gustare, spolverando la superficie del dolce con qualche pistacchio tritato grossolonamente.

Ci credete che non sono riuscita a fotografare la fetta?






3 commenti:

  1. Ci credo...ci credo!!!! Secondo me non si è avanzato nemmeno il vassoio :))
    E' favolosa!
    Bravissima.
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Ciao, mi chiamo Chantal ho 24 anni. Ho deciso di aprire un piccolo blog per condividere insieme ad altre persone le stesse passioni, tra cui viaggi, cucina, libri e bellezza. Ancora non c'è nulla ma mi piacerebbe se passassi a trovarmi in attesa di nuovi post.
    Ti aspetto un abbraccio!
    Chantal

    https://chan-fol.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Anche a me piacciono molto le torte con la crema frangipane ma l'ho sempre fatta con le mandorle.....devo provare la tua con i pistacchi!!!
    Deve essere favolosa in abbinamento con le pesche sciroppate :-P

    RispondiElimina