lunedì 3 maggio 2021

PATATE RIPIENE CON ROBIOLA E PISELLI

 

Oggi cuciniamo con i piselli per   Light and Tasty, i deliziosi legumi primaverili.

Hanno un basso indice glicemico, contengono proteine di origine vegetali che sono meglio assorbite se abbinate a cereali, pasta o riso, ed hanno effetto depurativo abbinati a verdure e hanno poche calorie solo 52 ogni 100 g.

Contengono molta acqua, ma anche proteine, potassio, magnesio, calcio e fosforo, nonché vitamine dei gruppi A e C, e sono ricchi di fitoestrogeni alleati contro i malesseri della menopausa.

Generalmente li utilizziamo surgelati, in scatola o secchi (specialmente nelle zuppe), ma in primavera abbiamo la possibilità di gustarli freschi conservando anche i baccelli che possono essere cucinati per preparare zuppe, risotti o frittate.

Ho pensato di abbinare i piselli alle patate e alla robiola per una cena leggera che, seguita da un frutto, è un piatto unico.



 

 

INGREDIENTI

(per 2 persone come piatto unico oppure per 4 persone come antipasto)

 

-300 g di piselli freschi

-2 patate medie

-150 g di robiola

-1 limone (la buccia grattugiata e il succo di  metà limone)

-erbe aromatiche fresche (io timo e origano fresco)

 


Lavare bene le patate con uno spazzolino e cuocerle a vapore con la buccia fino a quando, punzecchiate con uno stecchino, risulteranno tenere.

Lavorare la robiola con una forchetta per renderla cremosa, condire con le erbe fresche spezzettate, un filo d’olio extra vergine d’oliva e una macinata di pepe. Conservare in frigorifero, coperta con pellicola fino al momento dell’uso.

 


Sgranare i piselli e lessarli in acqua bollente insaporita con un pezzo di cipolla (io ho usato dei butti di cipolla) per circa 5-6  minuti (un poco di più se preferite averli ben teneri) e poi scolarli e passarli subito in acqua freddissima per mantenere il colore.

 


Una volta cotte tagliare le patate a metà e con l’aiuto di un cucchiaino togliere la polpa fino a formare un contenitore (mantenendo un bordo di circa 1 cm).

 

 

Schiacciare la polpa prelevata e condirla con un poco di sale, la buccia grattata del limone e il succo di metà limone. Mescolare bene e riempire le patate con questo impasto.

 

 

Sopra alla polpa di patate condita mettere la robiola e poi i piselli.

 

 

Condire con un filo d’olio extra vergine d’oliva, decorare con i fiori di timo e qualche filino di buccia di limone.

 

Ottime sia tiepide che fredde.

 


 


 

Ora leggiamo tutte le ricette del Team:

 

Carla:      Torta salata con piselli e salmone

Daniela:   Quadretti all'uovo con piselli

Elena:      Pollo con funghi e piselli in crosta

Flavia:     Polpette di piselli e patate

Franca:   Torta salata fredda ai piselli


 

 

 

9 commenti:

  1. Quando arrivo da te Milena ho sempre delle piacevolissime sorprese. Anche queste patate ripiene sono belle e buone! Un bacione :)

    RispondiElimina
  2. Una ricetta che fa per me! Questa me la salvo, il limone lo vedo proprio bene!

    RispondiElimina
  3. Bello a vedersi, gustoso a mangiarsi!

    RispondiElimina
  4. le patate ripiene!!! sono una sostenitrice di verdure ripiene, ma le patate mi mancavano! bellissime e sicuramente molto buone!

    RispondiElimina
  5. Pensa che le faccio solo in versione invernale, mai pensato a delle patate ripiene primaverili, fresche e sfiziose come le tue.
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. che carine!! come Daniela anche io preparo le patate ripiene in inverno..ma questa versione primaverle mi piace tantissimo

    RispondiElimina
  7. Che idea deliziosa e bellissima presentazione ^_^

    RispondiElimina
  8. Ottima variate di ripieno, molto gustose queste patate!

    RispondiElimina