venerdì 24 aprile 2020

CIAMBELLA ALLA RICOTTA E CREMA DI PISTACCHIO



Questa ciambella è proprio golosa, una delizia morbida e soffice.

Si prepara in poco tempo mescolando i liquidi da aggiungere poi ai solidi, come per i muffins, mettendo tutto in un mixer oppure miscelando semplicemente con la frusta elettrica, oppure con quella a mano.




INGREDIENTI
(per uno stampo a ciambella da 24 cm)

-250 g di farina bianca debole
-180 g di zucchero
-1 bustina di lievito
-la scorza di un limone bio grattugiato
-250 g di ricotta ben asciutta
-3 uova a temperatura ambiente
-2 cucchiaiate abbondanti di crema di pistacchio
-150 ml di latte
-60 ml di olio di semi di arachidi o girasole
-1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
-2 cucchiaini di zucchero semolato e qualche pistacchio per la decorazione


Accendere il forno a 180°.

Imburrare ed infarinare uno stampo da ciambella.

Miscelare in una ciotola la farina, il lievito, lo zucchero e la scorza del limone grattugiato.

In un mixer (oppure in una ciotola) mescolare la ricotta con le uova, aggiungere a filo il latte (sempre mescolando), l’olio e la vaniglia e la crema di pistacchio.

Versare questa miscela nella ciotola con la farina e gli altri ingredienti ed amalgamare il tutto per il tempo necessario a formare un impasto abbastanza sostenuto.



Versare nello stampo e aggiungere in superficie lo zucchero e i pistacchi.




Cuocere per 40 minuti circa (fare la prova stecchino prima di togliere dal forno).




Togliere dal forno e lasciare raffreddare circa 15 minuti prima di togliere la ciambella dallo stampo e lasciare raffreddare completamente su una gratella prima di gustare.




La ciambella si conserva in un porta torte oppure avvolta in carta di alluminio.







3 commenti:

  1. Con me non riusciresti a conservarla per molto tempo :))
    Buonissima!
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Mmmmh quanto è invitante!!! sono sicura anche io che finirebbe in un baleno! un bacio buona settimana

    RispondiElimina